EU-GUGLE Consortium picture

The EU-GUGLE Consortium, with partners in nine countries. 

Descrizione del progetto

EU-GUGLE ha lo scopo di dimostrare la fattibilità di modelli di riqualificazione di edifici a consumo di energia quasi zero, con l’idea di far partire una replicazione su larga scala a livello europeo nelle città e comunità smart entro il 2020.

Accettando la sfida della riqualificazione sostenibile nelle aree urbane, le città di Vienna (Austria), Aachen (Germania), Milano (Italia), Sestao (Spagna), Tampere (Finlandia) e Bratislava (Slovacchia), si sono impegnate nel rinnovare un totale di 226.000 m² di superficie calpestabile durante i 5 anni di vita del progetto, con l’obiettivo di ottenere un risparmio di energia primaria tra il 40 e l’80% per città e allo stesso tempo di aumentare la quota di fonti di energia rinnovabile del 25% per il 2018. Goteborg (Svezia) e Gaziantep (Turchia) faranno parte del progetto come città associate e ci si aspetta da loro che inizino le attività di riqualificazione durante il periodo di durata del progetto

Un impegno comune

Per raggiungere gli obiettivi, le 8 città uniranno gli sforzi per combinare gli ultimi risultati della ricerca relativi alla riqualificazione in chiave smart di gruppi di edifici a livello quartiere e utilizzeranno questa consocenza per implementare un mix equilibrato di soluzioni tecniche, socio-economiche e finanziarie, adattate alle necessità locali. Tutti gli aspetti del processo di riqualificazione verranno monitorati e valutati, dalle performance energetiche degli edifici rinnovati agli schemi finanziari scelti dalle municipalità.

Il progetto è parte dell’iniziativa Smart Cities and Communities della Commissione Europea, che ha lo scopo di rafforzare una disseminazione a livello europeo dei modelli e delle strategie più efficienti per aiutare le città e le comunità ad arrivare a una riduzione delle emissioni di gas serra del 40% entro il 2020.

Strategie smart per la riqualificazione

In linea con questo obiettivo, le città pilota integreranno quindi i risultati del progetto in strategie comprensive di riqualificazione che saranno facilmente trasferibili ad altre municipalità, e che verranno comunicate attraverso una campagna di replicazione a livello europeo. Il ruolo della campagna sarà di massimizzare il potenziale di replicazione dei modelli di riqualificazione sviluppati in EU-GUGLE, sia in altri quartieri delle città partecipanti sia in altre città europee che abbiano le stesse problematiche.

EU-GUGLE sta per “Città europee che fungono da porta verde europea verso la leadership nel’energia sostenibile (European cities serving as Green Urban Gate towards Leadership in sustainable Energy)” ed è finanziato dal Settimo Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione Tecnologica. È coordinato da CENER, il Centro nazionale spagnolo per le energie rinnovabili.

Partner del progetto

Il progetto EU-GUGLE è coordinato da CENER (Centro Nazionale Energie Rinnovabili, Spagna) e il consorzio progettuale contiene membri provenienti da: Finlandia, Spagna, Austria, Italia, Germania, Slovacchia, Belgio, Turchia e Svezia. Trova qui tutti i nomi del partner di progetto.

Project Partners

Unisciti al nostro Cluster di Replicazione

La tua città sta cercando delle soluzioni smart di riqualificazione di un quartiere? Unisciti al nostro Cluster di Replicazione per trarre vantaggio dalle esperienze sviluppate dalle 6 città pilota, più 2 città follower, nelle attività di riqualificazione in questa scala. Entrando nel Cluster farai parte di una comunità di città che la pensano allo stesso modo e avrai l’opportunità di essere coinvolto in attività peer to peer di condivisione del sapere. Clicca qui sotto per saperne di più.

UNISCIT AL CLUSTER DI REPLICAZIONE

EU-GUGLE Helpdesk

Rappresenti una Municipalità o uno stakeholder pubblico e hai domande su come portare avanti un progetto sulla riqualificazione sostenibile? L’helpdesk di EU-GUGLE è quello che fa per te!

CHIEDI